#nonunadimeno verso il #26novembre

La manifestazione nazionale del 26 novembre, organizzata da D.I.Re donne in rete e IO decido, si avvicina. C’è grande fermento e tutt* sono pront* a partire per Roma a dire basta alla violenza sulle donne. Associazioni, persone comuni, attivist*, femministe ecc ecc… Tutti per dire #nonunadimeno.

Il corteo partirà sabato 26 novembre da Piazza della Repubblica alle 14 fino a pomeriggio inoltrato. Mentre domenica 27 ci sarà l’assemblea per discutere di tematiche di genere. Un continuo della manifestazione del giorno prima.

Per ulteriori info andate sul blog dell’evento http://nonunadimeno.wordpress.com

 

Per impegni personali, purtroppo non potrò essere presente alla manifestazione, ma col cuore e con la mente sicuramente sarò lì. In compenso, però, venerdì 25, che è proprio la giornata internazionale contro la violenza sulle donne, sono stata invitata in una scuola per parlare di violenza sulle donne. Sono stata molto felice di accettare l’invito, perché penso che se vogliamo un cambiamento culturale, dobbiamo iniziare a parlare di questi temi nelle scuole. Dobbiamo partire dai più piccoli.

Il video messo sul web dalle delle Cattive Maestre, gruppo di insegnanti nato nel 2015 in contrapposizione alla riforma detta “buona scuola” oggi legge 107, rende il mio concetto ancora più chiaro. Loro in particolare invitano oltre che partecipare alla manifestazione nazionale, anche a parlare in classe di violenza sulle donne.

L’appello delle Cattive Maestre:

26N manifestazione nazionale contro la violenza maschile sulle donne: le CattiveMaestre ci saranno. Perché la violenza sulle donne si combatte a partire dai banchi di scuola, promuovendo saperi e pratiche educative che decostruiscano gli stereotipi di genere e mettano in discussione la cultura sessista ed omofoba.

Perché in quanto docenti donne rifiutiamo l’associazione a un immaginario che ci vede materne e pronte al sacrificio. Siamo lavoratrici, professioniste dell’educazione, ed in quanto tali esigiamo diritti.

Con questo video invitiamo tutto il mondo della scuola – insegnanti, educatrici ed educatori, studentesse e studenti, genitori – a scendere in piazza e partecipare a questa grande mobilitazione.

La violenza di genere riguarda tutte e tutti!

Guardate il video andando su https://www.youtube.com/watch?v=wCSYyc9Z9K0

BBUONA MOBILITAZIONE A TUTT*!!!

 

 

Segui Blog delle donne anche su www.facebook.com/blogdonne e su http://www.twitter.com/Blogdelledonne

 

 

Annunci

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...