La storia di Domitilla Shaula di Pietro, stuprata per sei ore e 23 minuti

Ho chiesto a Domitilla di raccontarmi la sua storia per poterla pubblicare qui sul blog. Eccola:

 

Domitilla nel 2004, fu sequestrata, portata in un casolare abbandonato e lì legata a un letto e stuprata ripetutamente per 6 ore e 23 minuti. In quelle ore tremende, ha scritto, con la mente è volata lontano da quel casolare e da tutta quella violenza.

Ha scritto un romanzo, “Sei ore e ventitre minuti”, in cui racconta la storia. “Ho scritto per urlare a tutte le donne vittime di violenza di reagire, di denunciare, di divulgare, perché sono profondamente convinta che il silenzio e la solitudine uccidano quanto la violenza stessa”, ha detto a proposito del libro.

Le ho chiesto: “ora, posso chiederti come stai? hai superato il trauma? e cosa fai nella vita?”

“Sto bene. L’ho definitivamente superato scrivendo questo libro è perché “lui” quest’anno è morto. L’ho saputo per caso. Dipingo e faccio la mamma di due ragazzi ormai grandi”.

Potete acquistare sei ore e ventitre minuti, andando su https://www.amazon.it/Sei-ore-ventitr%C3%A9-minuti-Timecrime-ebook/dp/B01M03MUI3

 

Buona vita, Domitilla! Ti auguro tutto il bene possibile.

 

Segui Blog delle donne anche su www.facebook.com/blogdonne e su http://www.twitter.com/Blogdelledonne

Annunci

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...