8 novembre 1989: Anna Cambria rimasta uccisa durante un regolamento di conti

r_lvqssrhcbz0

Venne uccisa all’uscita del bar, mentre portava un cioccolatino al suo ragazzo. Anna Cambria, 16 anni, era la vittima innocente dei killer di un pregiudicato di 29 anni, Francesco Alioto. Non rinunciarono alla loro missione omicida neppure quando la giovane entrò nel loro mirino.

Accadde l’8 novembre 1989 nella piazza centrale di Milazzo, davanti al bar nel quale Anna era entrata per comprare alcuni dolci.

Morì stringendoli nel pugno, trafitta dai proiettili di rivoltella, accanto alla cabina telefonica dove tentò inutilmente di cercare riparo. A pochi metri, il corpo del vero obbiettivo dei sicari, Francesco Alioto, un pregiudicato con precedenti per spaccio di stupefacenti.

(Fonte: http://vittimemafia.it/index.php?option=com_content&view=article&id=841%3A8-novembre-1989-milazzo-uccisa-anna-cambria-16-anni-vittima-innocente-di-un-regolamento-di-conti&catid=35%3Ascheda&Itemid=67)

 

Segui Blog delle donne anche su www.facebook.com/blogdonne e su http://www.twitter.com/Blogdelledonne

Annunci

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...