Esclusa dal concorso in finanza perché incinta

Esclusa dal concorso in Finanza perché incinta: è ciò che è successo a una giovane soldatessa che ha fatto ricorso al Tar del Lazio.

Nel verbale della “Commissione per la verifica del mantenimento dei requisiti psico-fisici”, del concorso per il reclutamento di 400 allievi per il 2016, e diffuso con la notizia dal sito web www.grnet.it, è scritto in modo chiaro: “Si comunica che, sulla base della certificazione presentata attestante lo stato di gravidanza e, quindi, il temporaneo impedimento all’accertamento dell’idoneità al servizio nella Guardia di Finanza, la SV […] è esclusa dalla procedura, poiché tale temporaneo impedimento sussisteva alla data del 31 agosto 2016”.

Ma che significa? La gravidanza prima o poi termina, no? Mica c’è bisogno di escluderla dal ricorso definitivamente?

Come riportato da la Stampa, un’altra donna incinta aveva presentato ricorso al Tar nel 2011 ed era stata ammessa con motivazione: “Lo stato di gravidanza non può essere considerato una malattia o un’imperfezione che mette in discussione l’idoneità psico-fisica della donna al suo eventuale reclutamento nell’Esercito”.

Speriamo che i giudici del Tar anche stavolta ammettano al concorso la soldatessa.

 

Segui Blog delle donne anche su www.facebook.com/blogdonne e su http://www.twitter.com/Blogdelledonne

Annunci

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...