29 agosto 2013: Marilia Rodrigues Silva Martins picchiata e bruciata viva dall’amante. Era incinta

Marilia

Marilia, 29 anni, venne trovata senza vita nell’ufficio dell’azienda in cui lavorava.

Venne picchiata, poi bruciata viva con l’acido. Era incinta.

Ad ucciderla fu il suo datore di lavoro nonché amante.

È stato condannato a 30 anni di reclusione.

(Fonte: www.inquantodonna.it)

 

Segui Blog delle donne anche su www.facebook.com/blogdonne e su http://www.twitter.com/Blogdelledonne

 

Annunci

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...