Avvocata insultata su facebook, autori condannati a un anno di reclusione

L’avevano offesa su Facebook perché “nana”, colpevole, in quanto avvocata, di difendere 2 loro avversari in una causa. Vittima era stata Giovanna Zavettieri, 32 anni, colpita da acondroplasia, patologia congenita alla base del nanismo, che dopo aver ricevuto le offese sul social nel 2013, aveva deciso di denunciare i 2 alla polizia.

Parole che sono costate care a A. Dell’Orsi e M. Vigorelli condannati in rito abbreviato a un anno di reclusione per diffamazione con 2 aggravanti: la pubblicazione di dichiarazioni lesive sul social network e la violazione alla legge a tutela delle persone disabili. Non solo: dovranno anche risarcire con 9000 euro 3 associazioni di difesa dei diritti dei disabili, oltre che con 10000 la parte offesa.

“Non ho mai subito nulla di così umiliante – racconta l’avvocata – Non si sono limitati a chiamarmi nana ma sono andati molto oltre”. Tutto è cominciato quando lei aveva deciso di difendere la zia, inserviente di una cooperativa con contratto all’Oviesse di Domodossola, e una dipendente dello stesso grande magazzino. I 2 oltre che prendersela con le donne avevano subito messo nel mirino l’avvocata pubblicando sul loro profilo pubblico Facebook i pesantissimi insulti tutti riferiti alle sue “condizioni” fisiche. Lei però è passata al contrattacco.

“Ho sperato anche in scuse pubbliche, ma non ho ottenuto risposta. E quei commenti terribili sono rimasti visibili a lungo. Così ho contattato 2 associazioni nazionali a cui sono iscritta, l’Aisac, associazione per l’informazione e lo studio dell’acondroplasia, e “Acondroplasia insieme per crescere”,  e poi la Ledha, lega per i diritti delle persone con disabilità. Abbiamo deciso insieme di costituirci parte civile in questo procedimento”.

Procedimento che in seguito hanno vinto.

(Fonte: Repubblica)

 

In quanto disabile e in quanto futura avvocata, manifesto piena solidarietà alla dott. Zavettieri! Un abbraccio forte!

 

Segui Blog delle donne anche su www.facebook.com/blogdonne e su http://www.twitter.com/Blogdelledonne

Annunci

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...