27 febbraio 2007: Barbara Bellerofonte uccisa dal fidanzato. Muore dopo un mese di agonia

Barbara

Barbara, 18 anni, fu uccisa dal fidanzato: lui si recò sotto casa sua, le citofonò e le chiese di scendere; mentre parlavano, prese la pistola e le sparò l’intero caricatore della pistola addosso.

Uno dei proiettili colpì il cervello e la ragazza finì in coma. Ma morì un mese dopo la tragedia.

L’assassino fu condannato in primo grado a 30 anni, in appello la pena venne ridotta a 16 ma dopo soli 2 anni di carcere uscì grazie all’indulto e alla buona condotta. Ma il padre di Barbara si oppose fermamente a questo provvedimento, e si scoprì che l’indulto non poteva essere applicato quando l’omicidio è premeditato. Quindi l’assassino fu incarcerato nuovamente.

(Fonte: www.inquantodonna.it)

 

Segui Blog delle donne anche su http://www.facebook.com/blogdonn e e su http://www.twitter.com/Blogdelledonne

 

Annunci

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...