“picchiare le donne è un diritto dell’uomo”: parola di Nicolas Blanco

“picchiare le donne è un diritto dell’uomo”. Quando leggi un link come questo pensi immediatamente che è una bufala. Non volevo crederci così ho fatto qualche ricerca su google. Purtroppo è vero, lo ha detto, ma la cosa peggiore, quando i media lo hanno intervistato, è stato affermare:

“Non devo fornire nessuna giustificazione perché non ho commesso nessun reato. Ognuno e’ libero di credere a quello che vuole, purché si rispetti la legge“.

Si tratta di un’affermazione del 24 aprile 2010. Sono passati 6 anni da queste infelici parole.

Ma chi è Nicolas Blancho?

Costui è il Presidente del Consiglio Centrale Islamico della Svizzera. Convertitosi a 16 anni alla religione musulmana, ha chiesto alla polizia di Berna il permesso di poter armarsi dopo le tante minacce ricevute contro di lui, della sua famiglia e soprattutto dei suoi figli.

A parte che non vorrei essere nei panni di sua moglie, però non riesco a non riflettere sulla gravità della situazione. Un uomo religioso afferma che le DONNE DEVONO ESSERE PICCHIATE, che non ha fatto niente di male perché ha rispettato la legge (certo il processo all’intenzione non si attua, ma se lui lo afferma è perché probabilmente lo fa), e che vuole girare armato (per paura) e quindi combattere la violenza con la violenza.

Ora vorrei davvero che lui mi spiegasse perché ha deciso di essere un uomo religioso, quando poi la religione dovrebbe trasmettere pace, serenità e dovrebbe essere contro la violenza e ogni sua forma.

Il mio pensiero rimane sempre lo stesso. Non è la religione ad essere malvagia, ma i suoi esponenti. Come è possibile credere che picchiare le donne faccia parte della libertà religiosa? Come è possibile credere che la violenza si combatta con la violenza? Mi dispiace davvero che quest’uomo sia il Presidente del Consiglio Centrale Islamico, perché rappresenta una religione che non gli appartiene anzi… non rappresenta nessuna religione.

Di Valentina R.

(Fonte: unaltrogeneredirispettoblog.wordpress.com)

 

Segui Blog delle donne anche su http://www.facebook.com/blogdonne e su http://www.twitter.com/Blogdelledonne

 

Annunci

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...