13 febbraio 2012: Antonia Bianco uccisa dall’ex compagno

(Foto non reperibile)

Qualche passo traballante, una mano stretta al petto e l’altra contro i muri della casa per cercare di non cadere. Inutilmente. Eccoli gli ultimi istanti di vita di Antonia Bianco, 43 anni, uccisa da una micidiale stilettata al cuore in mezzo alla strada. Pochi minuti prima con lei c’era l’ex compagno.

Un amore iniziato con un figlio e finito a minacce e sberle in faccia, il loro. lei lo aveva denunciato per lesioni e stalking. E quel giorno era per parlare «da amici» che i due s’erano dati appuntamento. Ma quando l’hanno soccorsa, non aveva più voce, il volto pallido, gli occhi spalancati e la bocca contorta in una smorfia di dolore. Voleva parlare, non ci riusciva. Si è accasciata sul marciapiede lasciando cadere la borsetta che reggeva sull’avambraccio sinistro e dove aveva appena infilato il telefono cellulare dopo avere chiamato i carabinieri: «Correte, sto male, mi ha picchiata ancora…». Il suo addio alla vita è tutto in quelle sei o sette parole. Poi, il silenzio.

Inutile la corsa a sirene spiegate verso l’ospedale di San Donato. Al pronto soccorso Antonia è arrivata morta. Crisi cardiaca, hanno sospettato. Lo schianto del cuore per colpa della litigata e delle botte, si sono detti. Anche perché sui vestiti e sul corpo della poverina non c’era una sola goccia di sangue, nulla che facesse pensare a quell’ago acuminato che le aveva bucato il petto e spaccato un ventricolo. Eppure uno dei medici che aveva cercato di ridarle fiato e colore ha intuito che qualcosa di strano c’era. Ha guardato meglio e ha notato, all’altezza del cuore, un’impercettibile puntura.

Condannato all’ergastolo in primo e in secondo grado, l’assassino è libero per scadenza dei termini cautelari.

(Fonte: Corriere della sera)

 

Segui Blog delle donne anche su www.facebook.com/blogdonne e su http://www.twitter.com/Blogdelledonne

Annunci

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...