6 febbraio: giornata contro le mutilazioni genitali femminili

Le mutilazioni genitali femminili (MGF), sono pratiche tradizionali che vengono eseguite principalmente in 28 paesi dell’Africa sub-sahariana, per motivi non terapeutici. Tali pratiche ledono fortemente la salute psichica e fisica di bambine e donne che ne sono sottoposte. L’organizzazione mondiale della sanità ha stimato che sono già state sottoposte alla pratica 130 milioni di donne nel mondo, e che 3 milioni di bambine siano a rischio ogni anno.

L’oms ha inoltre classificato le mutilazioni in 4 tipi differenti, a seconda della gravità degli effetti: l’esportazione della punta della clitoride, l’esportazione completa della clitoride e taglio totale o parziale delle piccole labbra, cucitura della vulva lasciando aperto solo un foro per permettere la fuoriuscita dell’urina e l’ultimo gruppo ppo comprende una serie di interventi di varia natura sui genitali femminili.

Queste pratiche sono eseguite in età differenti a seconda della tradizione. Tutte queste mutilazioni ledono gravemente sia la vita sessuale sia la salute delle donne, ed è a tutela di queste ultime che si adoperano i movimenti per l’emancipazione femminile, soprattutto in Africa.

hanno gravissime conseguenze sul piano psicofisico, sia immediate (con il rischio di emorragie a volte mortali, infezioni, shok), sia a lungo termine( cisti, difficoltà nei rapporti sessuali, rischio di morte nel parto sia per la madre sia per il bambino).

Il 6 febbraio, in tutto il mondo, si celebra la giornata per l’eliminazione di queste orrende pratiche.

(Fonte: Wikipedia)

 

Segui Blog delle donne anche su www.facebook.com/blogdonne e su http://www.twitter.com/Blogdelledonne

 

Annunci

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...