23 maggio 1992, strage di Capaci: ricordando Francesca Morvillo

I ragazzi della scortaq65_10404073_905619419546301_5215297957824014172_n

Il 23 maggio 1992, sull’autostrada all’uscita di Capaci un enorme carico di tritolo uccise il magistrato Giovanni Falcone, la moglie Francesca Morvillo e 3 uomini della scorta: Vito Schifani, Antonio Montinaro e Rocco Dicillo. Francesca è l’unica magistrata ad essere stata uccisa in Italia.

 

Francesca Morvillo è nata a Palermo il 14 dicembre 1945. il 26 giugno 1967 si laurea in Giurisprudenza all’Università degli Studi di Palermo dopo un corso di studi eccellente (solo in tre esami ottenne il trenta senza lode), con una tesi dal titolo “Stato di diritto e misure di sicurezza” (relatore il professor Giovanni Musotto), riportando il massimo dei voti e la lode accademica. La qualità del risultato raggiunto le fa meritare il conferimento del premio “Giuseppe Maggiore” per la migliore tesi nelle discipline penalistiche per l’anno accademico 1966/1967. Come il padre Guido, sostituto procuratore a Palermo e il fratello Alfredo poi, decide di entrare in magistratura. Nel corso della carriera ricopre le funzioni di giudice del tribunale di Agrigento, sostituto procuratore della Repubblica presso il Tribunale per i minorenni di Palermo, di Consigliere della Corte d’Appello di Palermo e di componente della Commissione per il concorso di accesso in magistratura.

Francesca Morvillo insegnò anche presso la Facoltà di Medicina e Chirurgia dell’ateneo palermitano, in quanto docente di Legislativa del minore nella scuola di specializzazione in Pediatria. Nel 1979, dopo un primo matrimonio conclusosi con la separazione, Francesca Morvillo conobbe Giovanni Falcone, all’epoca giudice istruttore presso il tribunale di Palermo; nel 1983 iniziarono a convivere nella casa di via Notarbartolo. Ottenuti i rispettivi divorzi, si sposarono nel maggio 1986 con una riservata cerimonia civile officiata da Leoluca Orlando; uno dei testimoni fu il giudice Antonino Caponnetto. Dal 1989 il fratello Alfredo Morvillo iniziò a lavorare insieme a Falcone. L’ultimo impegno professionale di Francesca Morvillo fu il 22 maggio 1992 all’hotel Ergife di Roma, come componente della commissione d’esame ad un concorso per l’accesso in magistratura.

Francesca aveva 46 anni. Tutta una vita ancora da vivere, ma non lasciando figli, forse è meglio che sia morta anche lei con il marito. Almeno le sono state risparmiate non solo la sofferenza e la solitudine, ma anche le cerimonie, le inutili lacrime e condoglianze, la rabbia di non vedere mai puniti i colpevoli.

“Dov’è Giovanni” gridava nell’agonia, e basta questo grido a raccontarci chi era Francesca. E’ un grido che non si dimentica, il suo ultimo, che da verità e consistenza a una donna di cui non si era mai sentito parlare tutto il tempo in cui di Giovanni Falcone si parlava tanto. Con questo “Dov’è Giovanni” nell’ora della morte, Francesca si è riappropriata del marito che sembrava essere di tutti ma non di lei: dei politici, dei magistrati, dei giornali, della televisione, dei siciliani, anche dei mafiosi, ma non di sua moglie. Morendo con lui e chiamandolo fino all’ultimo, ha dimostrato che Giovanni Falcone è sempre stato prima di tutto, suo. Possiamo solo immaginare che vita sia stata la loro. Lui a lavoro a Roma, lei a Palermo. Insieme solo per il fine settimana, visto che erano arrivati da Roma nel tardo pomeriggio di sabato 23 maggio. Niente viaggi, niente passeggiate, niente uscite, niente ristoranti, cinema, teatro. Mai o quasi mai soli. La morte nella sua terribile eccezionalità, ne ha fatto di nuovo una coppia normale.

(Fonte: La memoria di chi ha lottato con serietà e professionalità contro la mafia)

 

Segui Blog delle donne anche su http://www.facebook.com/blogdonne e su http://www.twitter.com/Blogdelledonne

Annunci

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...