Elena Ceste: il marito condannato a trenta anni di reclusione

Oggi giornata di sentenze. Michele Bonincontri, il marito di Elena Ceste, è stato condannnato in primo grado a 30 anni di reclusione per omicidio volontario e occultamento di cadavere. Aveva chiesto di essere processato con rito abbreviato e il massimo della pena per questo giudizio è proprio 30 anni.

Ci auguriamo che in appello la pena non diminuisca!

Annunci

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...