Come stanno le mamme lavoratrici in Italia? Il questionario della 27esimaora

Quanto sono soddisfatte le donne italiane che hanno una professione e dei figli oggi? E se il lavoro manca, la causa è stata il loro desiderio di maternità? La tanto sognata condivisione delle responsabilità casalinghe con il partner, e non la vecchia idea di conciliazione, è stata raggiunta? Quali sono le figure più solidali sul posto di lavoro verso le donne che rientrano dal periodo di congedo?

Queste sono solo alcune domande per indagare lo stato delle donne italiane che scelgono di non rinunciare alla famiglia e neanche alla loro professione. In questa decisione si nascondono mille sfaccettature capaci di rappresentare tempi evoluti oppure fermi. Lo raccontano in prima persona le testimonianze raccolte nei primi due mesi della rubrica: c’è chi ha scelto di restare a casa per prendersi cura dei figli, chi è stata costretta a fermarsi o a ridimensionare le proprie aspettative sul futuro lavorativo. Chi invece trae le energie proprio dalla maternità, per non avere paura delle sfide professionali.

Ora cerchiamo la voce di tutte quelle donne che silenziose cercano ogni giorno il loro equilibrio tra vita, lavoro e famiglia: rispondete alle domande del questionario e aiutateci a definire i nuovi confini della realtà delle mamme che lavorano.

Potete rispondere alle domande cliccando qui.

(Fonte: La 27esimaora)

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...