La Repubblica è donna

Il 1 febbraio 1945 In Italia fu riconosciuto il voto alle donne. E questo grazie alle partigiane.

Circa un anno dopo, dopo il Referendum, fu finalmente proclamata la Repubblica. E in quel referendum le done di ogni ceto votarono. Nessuno dice mai che, senza quel voto alle donne, ci sono grandi probabilità che la Monarchia sarebbe rimasta al suo posto, e la storia sarebbe andata diversamente. Allo stesso modo, senza le Madri Costituenti, non solo gli art. 3 e 51, che semplicemente non esisterebbero; ma la nostra Costituzione nel suo insieme sarebbe oggi molto diversa, e più lontana da quel modello di modernità del diritto che ancora oggi rappresenta.

(Fonte: Politica Femminile)

Annunci

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...